Come nasce Emblema?

... E capii che questa poteva essere la mia sfida; il mio occhiale sarebbe stato un prodotto diverso: doveva essere una piuma, leggerissimo....

Ti_960 H occhiali sole titanio ergal

Cercai il materiale più leggero che si conoscesse e scoprii che si chiamava Titanio. Era affascinante, di un grigio intenso…e non ossidava.

“Ha un aspetto meravigliosamente tecnico”, pensai.

Ma scoprii che non si poteva saldare.., non con i sistemi tradizionalmente conosciuti, tipo la fiamma o l’induzione. Serviva una tecnologia diversa, che avevano i Giapponesi…

Saldatura occhiali e posizionamento cerniera

Scoprii anche che in Giappone si facevano degli occhiali straordinari, di una pulizia e di un rigore tecnico che non avevo mai visto.

Nel frattempo all’officina avevamo affiancato la stamperia e iniziavamo a produrre minuterie di vario genere, anche componenti per occhiali…sempre di più.

Un giorno, arrivò inaspettata l’occasione: ci chiesero di stampare dei componenti in titanio.

Al primo colpo della pressa lo stampo si apri in 2 come una noce; capimmo che dovevamo rivedere i materiali costruttivi, il trattamento di tempra…

Impiegammo più di un anno ma alla fine i risultati arrivarono ed eravamo orgogliosi: sapevamo stampare il titanio.

Ma non sapevamo come fare a saldarlo…

E arrivò l’Ergal.

Pre satinatura e satinatura

L’Ergal lo prendemmo in prestito dal mondo delle corse motociclistiche: è un materiale molto interessante perché è una lega di alluminio e dunque è egualmente leggero. Ma è molto più resistente, tanto da sostituire l’acciaio in un certo tipo di componentistica.

E quando lo fresi dal pieno canta che è un piacere.

E poi, alcuni lo sanno colorare davvero bene, con la tecnica dell’anodizzazione.

Ribaditura e montaggio lenti

Quando avvicinai i 2 materiali capii che sarebbe nato il mio primo occhiale e che avrebbe avuto un carattere unico. Non assomigliava a nulla che avessi già visto. Era arrivato il momento: e nacque Emblema.

Depositai il marchio il 23 aprile del 2005.

Ma il Beta Titanio e l’Ergal non sono saldabili tra loro e cercando un modo alternativo alla saldatura recuperai un sistema già molto diffuso nel mondo del confezionamento delle pelli: la ribaditura.

E così, partendo dalle soluzioni tecniche di assemblaggio e dalle prime prove di anodizzazione dell’Ergal, nacque il primo occhiale di Emblema: la serie 900.

Ancora oggi è il prodotto più conosciuto e più ambito delle nostre collezioni.

Emblema Eyewear made in Italy